Picentini. Rifiuti ed Ecodistretto, Alfano va all’attacco

Polemiche per l’Ecodistretto intercomunale. La gestione dei rifiuti provoca frizioni tra i sindaci. Il protocollo d’intesa firmato tra i primi cittadini di Giffoni Valle Piana e Pontecagnano Faiano, non piace alla sindaca di San Cipriano Picentino, Sonia Alfano.  A margine di un convegno di Legambiente durante la serata di apertura della manifestazione Giffoni Sport&Food, dove si presentava il progetto Picentini Plastic Free, Sonia Alfano ha lanciato accuse ai colleghi sindaci che hanno istituito l’Ecodistretto. Il progetto a breve sarà finanziato dalla Regione Campania. Ma l’esclusione degli enti limitrofi non è andata giù ai primi cittadini.
«Noi non siamo stati interpellati – afferma Sonia Alfano- eppure come territorio siamo coinvolti nel problema dei rifiuti visto che confiniamo con Sardone. Di conseguenza questo Ecodistretto va rivisto, invitando al tavolo anche il comune di Giffoni Sei Casali, anch’esso tenuto ingiustamente fuori». 
Sonia Alfano ha le idee chiare e le espone in tono perentorio: «Ai colleghi sindaci di Giffoni e Pontecagnano, Giuliano e Lanzara, dico di fermarsi a riflettere. Con gli altri amministratori promuoviamo subito un incontro. La sede della comunità montana -suggerisce Alfano- sia quella giusta per rivedere insieme il progetto». 
L’impianto dei rifiuti messo in campo dai due sindaci e presentato al governatore Campania De Luca, prevede la realizzazione, sul territorio di Pontecagnano (riconosciuto capofila), di un sito di compostaggio da 60 mila metri quadrati capace di ospitare 30 mila tonnellate all’anno di frazione organica. Per quello di Giffoni si prevede la costruzione, su un’area di 46 mila metri quadrati, di due impianti: uno per la selezione e la messa in riserva dei rifiuti secchi, l’altro per la lavorazione dei rifiuti elettronici. Alfano non resterà alla finestra, chiede di essere coinvolta.
«Sono amareggiato nel dover ricordare -afferma il sindaco Giuliano- che il sottoscritto tre anni fa ha provato a coinvolgere tutti i sindaci del comprensorio per mettere in campo una serie di progetti con le città dei Picentini. Ad oggi non è nata ancora. Ad ogni modo possiamo riaprire il confronto a vantaggio dell’ambiente e delle nostre popolazioni».
Alla manifestazione di Legambiente era presente la presidente regionale Mariateresa Imparato e il neo presidente Picentino Mattia Antonio Carpinelli. All’incontro sono intervenuti gli amministratori del comprensorio, il direttore del Giffoni Film Festival Claudio Gubitosi e il sindaco di Pollica Stefano Pisani